Un anno di Le Plume

gennaio 4, 2017

Noi - Le Plume - anno nuovo

“Così presi una grande decisione: mi dovevo assicurare di non ritrovarmi l’anno prossimo, mezza ubriaca, ad ascoltare FM nostalgia, e canzoni più belle per gli ultra trentenni. Decisi di riprendere in mano la mia vita e cominciai un diario…”

Ho sempre amato l’inizio dell’anno. I buoni propositi. La lista dei desideri da realizzare. Dei progetti da portare avanti. Guardare il cielo con lo sguardo carico di promesse da mantenere. La nostalgia per quello che di buono c’era stato nell’anno appena terminato.

Per me i primi giorni dell’anno ha qualcosa di magico. E lo so che, magari, è solo una data segnata nel calendario, ma quella data è un nuovo inizio e come tale va onorato e santificato. Almeno per me. Quindi, di solito, passo le ultime giornate dell’anno con un sorriso da ebete addosso, cantando canzoni della mia infanzia e ballando in cucina, manco mi trovassi a La Scala di fronte alla platea in estasi. Il che, mi rendo conto, può far passare un’immagine di me alla Bridget Jones, confusionaria e impazzita. E forse un po’ sono davvero così. Goffa e fuori di testa. Ma, che ci volete fare? Ognuno ha i suoi riti, che vanno rispettati. Sempre. E per me anche l’essere felici per l’anno che verrà è un rito.

Stavolta, poi, c’era un qualcosa in più. C’era da tirare le somme di quello che è stato un 2016 totalmente diverso. Un 2016, che ha rivoluzionato, come un ciclone, la mia vita. Che l’ha stravolta e inondata di novità. Per quello mi piace l’idea di raccontare quello che è stato. Un po’ per ricordare qualcosa che vorrei portarmi appresso per sempre. E un po’ per cominciare a programmare i prossimi mesi.

Questa, come avrete forse intuito, è la storia mia e di Monica, che è stata abbastanza folle da dirmi di si, quando le ho proposto, ormai un anno fa, questa nuova avventura da vivere insieme. Perché si, ci vuole follia a buttarsi tutto alle spalle, a mettersi in gioco e a cominciare a pensare di guadagnarsi la pagnotta quotidiana con un lavoro, che di certo e sicuro non ha proprio niente.

Ci vuole follia anche rischiare un’amicizia che va avanti da una vita (ormai ho perso il conto). Perché, si sa, quando si mischiano affetti e lavoro, il confine con il disastro è sempre dietro l’angolo. E non basta la fortuna a tenerlo lontano. Bisogna metterci una buona dose di impegno e di intelligenza. E un aperitivo ogni tanto, dove Le Plume sparisce e rimaniamo solo noi.

Ci vuole follia per dire al mondo (e a chi ti sta vicino) che hai deciso di correre con le tue gambe. Che vuoi fare un lavoro che per molti è frivolo. Che tu fai comunicazione, che spesso equivale, nella mente comune, a passare il tuo tempo su Facebook & CO.

E, invece, noi a tutta questa follia ci abbiamo voluto credere. Un pomeriggio, in un bar del centro, a parlare di quello che sarebbe stato. Davanti a due calici di vino, che hanno segnato il nostro sodalizio.

All’inizio non sapevamo neppure cosa avremmo voluto fare. Non esisteva un nome, non esisteva un progetto. C’eravamo solo noi e qualcosa che ci frullava nella testa. Poi, un po’ alla volta, quel qualcosa ha preso forma. A partire dal nome, Le Plume, che simboleggia tutta la nostra voglia di comunicare. Con un vezzo, alla francese.

Siamo partite con un piano marketing pieno di numeri, statistiche e obiettivi (forse è stato il momento in cui Monica mi ha odiato di più). Volevamo fare le cose per bene, dimenticandoci, però, che la vita non va sempre come l’hai pianificata. E, ad essere sinceri, quel piano marketing, alla fine, è stato solo un esercizio di stile, come mi piace chiamarlo. Perché, nel frattempo, Le Plume ha preso forma. La forma di un progetto, che cominciava a camminare con le proprie gambe e pretendeva attenzioni e cure quotidiane.

Ci siamo ritrovate con un blog tra le mani, che urlava la sua presenza come un mostro a quattro teste, un’agenda fitta di appuntamenti di persone da incontrare e da conoscere. Giornate intere con gli occhi attaccati allo schermo del computer, che finivano puntualmente con il mal di testa e un’ insonnia che non provavamo dai giorni degli esami all’università. Sono stati mesi di studio matto e disperato, di discussioni infinite e di risate, che finivano in lacrime. Una sorta di catarsi interiore, che ci ha costrette a metterci a nudo per sfidare noi stesse.

Noi - Le Plume - anno nuovo

Ed eccoci qui, ad un anno da quella che è stata quasi la nostra rinascita (in senso professionale, s’intende) a fare il punto della situazione. Abbiamo aperto una partita IVA, perché fare le cose seriamente ci piace. Abbiamo conquistato un posto tutto nostro, dove lavoriamo ai nostri progetti e ci confrontiamo quotidianamente. Un angolo del nostro mondo che condividiamo con Ideame (ve ne avevamo già parlato qualche post fa), il progetto creativo di Elisa e Michela, grafiche ed illustratici. Siamo innamorate della condivisione, del mischiare idee e creatività. Della passione e della grinta. Se al femminile ancora di più, inutile dirlo.

Noi - Le Plume - anno nuovo

Cosa facciamo? Siamo blogger e lo diciamo con un certo orgoglio, a dispetto di tutti coloro che credono che le blogger siano solo fanciulle annoiate e perse tra vestiti e ombretti. Siamo blogger, perché ci piace raccontare quello che viviamo, vediamo e sentiamo. Siamo blogger e web writers, perché scriviamo nel nostro “spazio personale”, ma lo facciamo anche per altri e Internet ci piace da matti. Siamo comunicatrici e aiutiamo gli altri a destreggiarsi tra i mille strumenti a disposizione nel grande circo della comunicazione. Siamo donne di marketing e amiamo passare le nostre giornate in mezzo a statistiche e a numeri, che raccontano una tendenza o una storia. E lo facciamo a modo nostro, perché crediamo che in ogni lavoro e professione ci debba essere sempre quel pizzico di personalizzazione (e personalità), che ti renderà unico e speciale.

Anno nuovo

Abbiamo davanti un anno carico di progetti e idee, che vogliamo mettere sul piatto. Il nostro lavoro ci ha suggerito un po’ alla volta dove stiamo andando e dove vogliamo andare. Per questo sarà un 2017 ricco di novità e di nuove sfide da affrontare. E come ogni inizio anno che si rispetti, ecco una lista, seppur breve, dei buoni propositi e delle cattive abitudini da perdere.

Le buone abitudini che vogliamo mantenere nel 2017:

  • I briefing della mattina prima del caffè al bar
  • Le intuizioni arrivate dal nulla
  • I messaggi vocali, che sennò ci dimentichiamo quello che dobbiamo dirci
  • Le mie liste lunghissime (faccio liste per tutto)
  • L’ultima chiamata della sera per fare il punto e poi ci sentiamo domani
  • Le nostre case trasformate in set fotografici (e a volte anche la città)

Le cattive abitudini che vogliamo perdere nel 2017:

  • I clienti che non pagano (o pagano poco) perché “tanto, quello che fai tu lo potrei fare anche io)
  • I momenti no, quando le persone non capiscono cosa faccio per vivere
  • I momenti di sfiducia
  • Il cellulare acceso e connesso anche a mezzanotte
  • I progetti pensati e non iniziati
  • Le persone che vogliono darti consigli sempre e comunque

noi - Le Plume - anno nuovo

Noi quest’anno lo vogliamo iniziare con il sorriso.

Chiaramente non posso non finire questo post con dei ringraziamenti.
Innanzitutto, grazie a chi ci segue e ci legge. E grazie a chi continua a credere in noi e ci sostiene giorno dopo giorno (e, a volte, non è facile).
Grazie a Raxul e al suo staff, che ha cercato di renderci bellissime ( o, per lo meno, noi così ci siamo sentite).
E grazie infinite ad Antonio Vacca per essere riuscito, con la sua macchina fotografica, ad immortalare la nostra anima e il rapporto vero e autentico che c’è tra di noi.

By Giulia

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE

Le Plume utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scopri di più

Privacy 196/2003 Informativa sulla Privacy: Oggetto: Informativa sul trattamento dei Suoi dati personali, ai sensi dell'articolo 13 del Dlgs 196/2003, recante il codice in materia di protezione dei dati personali, e richiesta del Suo consenso al trattamento di taluni dati. 1. Il Dlgs 196/2003 ha introdotto il codice in materia di protezione dei dati personali. In ottemperanza a quanto previsto da tale codice, il trattamento dei dati personali da parte della nostra organizzazione è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti dei soggetti cui i dati si riferiscono. 2. In tale ambito, Le forniamo l'informativa prevista dall'articolo 13 Dlgs 196/2003 e Le chiediamo di esprimere il suo consenso per il trattamento dei dati personali in seguito specificati per le seguenti finalità: a. gestire la sua richiesta di informazioni e/o prenotazione al fine di fornirle le indicazioni a riguardo 3. Il conferimento dei Suoi dati è obbligatorio per il conseguimento delle finalità di cui sopra; il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrebbe avere come conseguenza l'impossibilità di fornirLe i servizi richiesti. 4. Nel caso in cui abbia espresso il consenso e fino alla revoca dello stesso, i Suoi dati personali forniti saranno altresè trattati per le seguenti ulteriori finalità: a. elaborare studi e ricerche statistiche e di mercato; b. inviare tramite posta, posta elettronica e/o canali telefonici, materiale pubblicitario, informativo e informazioni commerciali; c. compiere attività dirette ed indirette di vendita e di collocamento; d. effettuare comunicazioni commerciali interattive; e. effettuare rilevazioni del grado di soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi forniti (anche attraverso soggetti terzi). Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il responsabile indicato al punto 10. Il consenso per i trattamenti e le finalità di cui al presente punto 4 non è obbligatorio; a seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno trattati per le sole finalità indicate al precedente punto 2. 5. In qualità di clienti o potenziali clienti, i dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune, poichè consistono essenzialmente in elementi di identificazione personale. Nel caso in cui Lei dovesse indicare nei campi che non prevedono una specifica indicazione dati che, ai sensi dell'articolo 4 lettera d) Dlgs 196/2003, sono di natura sensibile ed in quanto tali meritevoli di tutele particolari, La informiamo che tali dati saranno da noi trattati nei limiti previsti dal codice della Privacy. Ricordiamo che in generale, l'articolo 4 lettera d) Dlgs 196/2003 definisce come "dati sensibili" i dati personali "idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonchè i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale". 6. Il trattamento di dati raccolti sarà effettuato mediante strumenti cartacei e/o elettronici e comunque in conformità alle disposizioni normative vigenti in materia. 7. Precisiamo che la nostra organizzazione pone in atto le necessarie misure di carattere organizzativo, fisico e logico, atte a garantire la sicurezza dei dati, con particolare riferimento a quanto previsto dall'allegato B del Dpr 196/2003 Disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza. 8. Oltre che dai dipendenti della Società, alcuni trattamenti dei Suoi dati personali potranno essere effettuati anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all'estero, ai quali la nostra organizzazione affida talune attività (o parte di esse) funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. In tal caso gli stessi soggetti opereranno in qualità di Titolari autonomi o saranno designati come Responsabili o Incaricati del trattamento. I Responsabili e gli Incaricati eventualmente designati riceveranno adeguate istruzioni operative, con particolare riferimento all'adozione delle misure minime di sicurezza, al fine di poter garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati. I soggetti terzi sopra citati sono essenzialmente ricompresi nelle seguenti categorie: Società di recupero credito, Società che elaborano dati di traffico per la fatturazione, Società incaricate per la stampa e la spedizione delle fatture ai clienti, Società di Consulenza, Società cessionarie dei crediti, Agenti e Procacciatori, Franchisee, Fornitori di servizi tecnologici, Content Provider. 9. Riportiamo di seguito l'estratto dell'articolo 7 Dlgs 196/2003, per ricordarLe che puó esercitare nei nostri confronti i seguenti diritti: a. ottenere la conferma dell'esistenza di dati personali che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile b. ottenere l'indicazione dell'origine dei dati personali, nonchè delle finalità e delle modalità del trattamento c. ottenere l'indicazione della logica applicata nei trattamenti effettuati con l'ausilio di strumenti elettronici d. ottenere l'indicazione degli estremi identificativi del titolare e dei responsabili e. ottenere l'indicazione dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati f. ottenere l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati g. ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge h. ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati di cui non è necessaria la conservazione, in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati i. ottenere l'attestazione che l'aggiornamento, la rettificazione, l'integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco sono stati portati a conoscenza, anche per quanto riguarda il contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, tranne che nei casi in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato j. opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta k. opporsi, in tutto o in parte, al trattamento di dati personali che La riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. 10. Per esercitare tali diritti puó rivolgersi al titolare del trattamento. Il responsabile del trattamento medesimo è il Sig. Le Plume domiciliato presso Via Foscolo, 58 09128 Cagliari (CA). Cookie Cos’è un cookie? Un cookie è un piccolo frammento di dati che un sito web deposita nel browser del tuo computer o del tuo dispositivo mobile. Perché si utilizzano i cookie? Le pagine web non hanno memoria. Se navighi da una pagina all'altra all'interno di un sito web, non sarai riconosciuto come lo stesso utente in ciascuna delle pagine. I cookie ti consentono di essere riconosciuto dal sito web come utente unico. I cookie permettono anche di memorizzare le tue scelte, per esempio la lingua che preferisci, la valuta che hai impostato e i criteri di ricerca. I cookie ti consentono anche di essere riconosciuto alla tua visita successiva. I cookie sono tutti uguali? No, esistono vari tipi di cookie e diversi modi di utilizzarli. I cookie si distinguono in base alla funzione svolta, alla loro durata e a chi li ha inseriti in un sito web. Come vengono utilizzati i cookie? Il nostro sito utilizza i seguenti tipi di cookie: • Cookie tecnici: Vogliamo offrire ai nostri visitatori un sito all’avanguardia e di facile utilizzo. Per fare in modo che questo accada, utilizziamo i cookie tecnici per consentirti di visualizzare il nostro sito web e di farlo funzionare correttamente. I cookie tecnici sono indispensabili per il corretto funzionamento del nostro sito. • Cookie funzionali: Utilizziamo i cookie funzionali per ricordare le tue preferenze e per aiutarti a usare il nostro sito web in modo efficace ed efficiente, per esempio memorizzando le pagine e le eventuali offerte che hai visualizzato in precedenza. I cookie funzionali non sono indispensabili per il funzionamento del sito web, ma aggiungono funzionalità e migliorano la tua esperienza complessiva, permettendoti ad esempio di usufruire delle migliori offerte. • Cookie analitici: Utilizziamo i cookie analitici per capire meglio come i nostri visitatori usano il sito web, per capire cosa funziona o cosa no, per ottimizzare e migliorare il sito e per assicurarci che il sito sia sempre interessante e rilevante. I dati che ricaviamo includono le pagine web visitate, le pagine di uscita e di ingresso, il tipo di piattaforma, informazioni su data e ora e dati come il numero di click su una determinata pagina, le parole cercate e i testi inseriti durante l'utilizzo del sito. Anche i nostri partner commerciali potrebbero utilizzare cookie analitici per sapere se i loro utenti fanno uso delle offerte integrate nei loro siti. Per quanto tempo restano attivi i cookie? I cookie impostati direttamente dal nostro sito hanno una durata di 3 settimane. In qualsiasi momento puoi cancellare tutti i cookie dal browser. Per rimuovere i cookie dal tuo browser, segui le istruzioni riportate a questo indirizzo https://support.google.com/accounts/answer/32050?hl=it Come puoi riconoscere i nostri cookie ? Puoi trovare i nostri cookie tra le impostazioni del tuo browser. Sono inclusi i cookie analitici e di marketing di terze parti? Sì, il nostro sito incorpora diversi cookie di terze parti rilasciati da widget che sono inclusi nel sito. Questi cookie vengono utilizzati a fini statistici e permettono una migliore esperienza ed integrazione con questi servizi terzi (Google Analytics, TripAdvisor, i principali social networks, etc…). In particolare, per tenere sotto controllo la raccolta di dati ai fini di analisi effettuata da Google Analytics, visita la pagina del Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics. Come puoi modificare le preferenze relative ai cookie? Dalle impostazioni del tuo browser (per esempio Internet Explorer, Safari, Firefox o Chrome) potrai stabilire quali sono i cookie che desideri ricevere e quali no. Per sapere dove puoi trovare queste impostazioni, che possono variare a seconda del browser utilizzato, usa la funzione “Help” o Aiuto” del tuo browser. Se decidi di non accettare determinati cookie, potresti non essere in grado di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito. In ogni caso, la funzione “Do Not Track” offerta da alcuni browser (denominata “Non tenere traccia”, “Non effettuare alcun tracciamento” o altro a seconda del tipo di browser) potrebbe non funzionare sul nostro sito.

Close