Prossima fermata Siviglia – Le Plume

“E non c’è niente di più bello dell’istante che precede il viaggio, l’istante in cui l’orizzonte del domani viene a renderci visita e a raccontarci le sue promesse.”

Un viaggio che inizia in un tramonto tra le nuvole e che si snoda tra stradine intricate, quasi labirintiche, e un sole caldo capace di scaldarti anche a novembre: questo è il nocciolo di tutto il mio viaggio a Siviglia.

Conosco bene la Spagna, da una vita ormai (potrei dire). Faccio parte di quella generazione che ha tra i ricordi più cari i mesi passati in Erasmus e la mia prima avventura fuori casa l’ho vissuta a Madrid: io, per la precisione, ho partecipato al programma europeo EVS e, se ancora l’età ve lo permette, uno sguardo a questa opportunità lo darei. La vita mi ha portato poi a vivere per qualche tempo a Barcellona, che io, italiana dal cuore madrileno, avevo sempre snobbato, devo dire anche con un po’ di alterigia. In quegli anni ho girato su e giù per la Spagna quasi fossi una tarantolata, tanta era la voglia di scoprirla e amarla in tutte le sue sfumature. Ad un certo punto ho cominciato persino a pensare in spagnolo e, ancora oggi, spesso con mia sorella parlo in castigliano. Tutto questo mi ha portato, col tempo, anche ad una sorta di allergia per questa nazione: avevo bisogno di cambiare aria e di vedere posti nuovi dove l’Olè non fosse contemplato. Forse però il destino questa Spagna me l’ha messa sempre un po’ di fronte, visto e considerato che il mio compagno pare avere nei suoi confronti una sorta di attrazione fatale: l’anno scorso, complici i voli diretti, per poter andare in Portogallo “abbiamo dovuto” passare qualche giorno a Madrid…tanto per cambiare.

Per questo, quando mi ha proposto, come meta del nostro nuovo viaggio, Siviglia, non ho provato subito quell’emozione adrenalinica che mi pervade all’idea di salire su un aereo. Poi, pensandoci bene, mi sono accorta che io a Siviglia non ci avevo mai messo piede e che poteva essere una buona soluzione per un mio arrivederci (momentaneo) con la Penisola Iberica.

stradine di Siviglia -Le Plume

Siviglia mi ha incantato, sin dal primo istante. Ha spazzato via in un secondo le mie titubanze e perplessità: me l’avevano detto che era una città bellissima, ma forse partivo senza troppe aspettative, con la superba consapevolezza che non potesse essere poi tanto diversa dalle altre città spagnole.

E invece no. Siviglia è l’anima vera della Spagna. Quella che, se fossi una turista americana per la prima volta in viaggio in Europa, rappresenterebbe il ritratto perfetto della Spagna nella mia immaginazione. Lontana dai grattaceli moderni e dallo stile quasi ripetitivo delle capitali europee. E’ una città che incarna perfettamente tutti i clichés tipicamente spagnoli, che qui si trasformano nell’anima stessa della città: il sole, il parlare forte, il tapear dalla mattina alla sera, le donne dai capelli corvini. E il flamenco. Con i suoi olé e i suoi vamos. 

A Siviglia è facile innamorarsi delle sue stradine strette, che ovunque ti giri e ti muovi, alla fine sei sempre in questo grande centro, impreziosito dalle casa antiche e le loro cortes interne, dagli alberi di mandarini e, in autunno, anche dal fumo delle caldarroste per le vie. Le caldarroste, si, perché da queste parti le vendono ovunque e suona così strano, con 25 gradi al sole anche a novembre.

Siviglia è romantica, con il suo fiume, i suoi ponti. Siviglia è un po’ folle e veste gli abiti della festa. Siviglia è fuoco e passione. Siviglia è nobile. Come una signora aristocratica e imbellettata. Siviglia è cuore. Come il suo popolo operaio e gitano.

Barrio di Santa Cruz

Tra le mille anime di Siviglia, una delle più particolari è sicuramente il Barrio di Santa Cruz, con la sua storia tormentata e i luoghi ricchi di fascino e bellezza. Qui si uniscono diverse culture e tradizioni, da quella ebraica, che fondò il barrio, a quella araba: oggi è il cuore pulsante della città, con i turisti che passeggiano tra i suoi vicoli e i bellissimi giardini interni delle case, che sanno di fiori e colori in un’alternanza di suggestioni che riempiono gli occhi.

Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume

Qui, tra i palazzi signorili e le case popolari, troverete anche i fiori all’occhiello di questa città: vi si staglieranno davanti le bellezze architettoniche della Cattedrale e della Giralda, così come la Torre dell’Oro e l’Alcazar, che però merita un discorso a parte, tanta è la bellezza e la meraviglia di quel luogo. Questi luoghi meritano sicuramente una visita attenta, ma, una volta che avrete finito con questi fuoriclasse dell’architettura e della storia andalusa, perdetevi nel barrio, lasciatevi guidare solo dal vostro istinto e dalle sua voglia di esplorazione: non ve ne pentirete.

Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume

Barrio di Santa Cruz - Siviglia - le Plume

 

Real Alcazar

Tra giardini e labirinti segreti, tra palazzi sontuosi e leggende centenarie, il Real Alcazar  vi rapirà per la sua maestosità e la sua storia densa di tradizione e culture differenti. Sarei rimasta ore a vagare senza sosta in quello che è uno dei palazzi (ancora in uso) più antichi della storia. Ogni angolo racconta una cultura legata indissolubilmente alla capitale andalusa ed è in questo intreccio che sarete proiettati lungo un’avventura secolare. In un luogo in cui Siviglia si riconosce e si rispecchia. Se le vie del suo centro sono labirintiche, è qui che troverete un vero labirinto, come quello delle fiabe. Per una romantica come me, è stato facile chiudere gli occhi e sognare gli amori passati di principesse arabe o i balli a corte dei reali spagnoli: una parte dell’Alcazar è ancora, infatti, utilizzata dalla famiglia reale. Un avvertimento: le file scorrono bene, ma se non avete acquistato precedentemente la prevendita (visitate questo sito per maggiori informazioni), vi consiglio di arrivare molto presto la mattina.

Real Alcazar _Siviglia - Le Plume

Real Alcazar _Siviglia - Le Plume Real Alcazar _Siviglia - Le Plume Real Alcazar _Siviglia - Le Plume

Real Alcazar _Siviglia - Le Plume

 

Triana

Basterà attraversare il Rio Guadalquivir, attraverso il Ponte di Isabel II, per lasciarsi dietro il brulicare incessante dei turisti e ritrovarsi in un luogo diverso, quasi lontano dalla classica Siviglia: Triana è il barrio forse più vero della città. Quello operaio. Quello gitano. Quello antico. Qui si può sentire lo spirito flamenco, il rumore del tacco delle donne che ballano la sevillana, O degli strumenti degli artigiani intenti a realizzare gli aulejos. Una passeggiata lungo il fiume vi condurrà in questo quartiere, dove sarete fagocitati dalle facciate della case colorate e dai sevigliani intenti nelle loro faccende quotidiane. Sulla riva del Guadalquivir si trova anche il Castillo de San Jorge, un tempo sede dell’Inquisizione Spagnola (un po’ di brividi dietro la schiena li ho provati) e il pittoresco mercato, dove potrete sedervi per gustare qualche prelibatezza locale (andateci!)

img_4757

Triana _Siviglia - Le Plume

Triana _Siviglia - Le Plume

Triana _Siviglia - Le Plume

Triana _Siviglia - Le Plume
Piazza di Spagna

Ok, l’ammetto: un pizzico di delusione l’ho provata dopo aver letto l’anno di realizzazione di quella che è la piazza più grande di Siviglia. Piazza di Spagna è stata infatti costruita per l’esposizione Ibero- americana del 1929, in uno stile però…decisamente indietro nel tempo. Però (che posso dire?) è talmente bella e suggestiva da togliere il fiato. Rappresenta, nella sua simbologia, l’abbraccio della Spagna alle sue colonie e guarda verso il Guadalquivir, come ad indicare la via verso l’America. Simboleggia la grandezza della Spagna coloniale. E sarà forse per questo che è stata scelta come scenografia di alcuni importanti produzioni cinematografiche, come Star Wars o Lawrence D’Arabia (per inciso, io di cinema non ne so niente: ho ricevuto l’aiuto da casa).

Piazza di Spagna _Siviglia - Le Plume Siviglia Siviglia Piazza di Spagna _Siviglia - Le Plume

 

Tapear

Se tapear in Spagna è quasi un obbligo, qui a Siviglia è una necessità. Ho lasciato per ultimo questo argomento a me tanto caro, perché devo ammettere che, nonostante viaggi parecchio e di sole me ne sono presa altrettanto, questo viaggio è stato una scoperta continua di gusti e sapori. Emozioni culinarie, che mi hanno saputo sorprendere e affascinare. Non avevo una lista pronta di posti dove fermarmi a mangiare, come normalmente ho quando parto (sia all’estero che in Italia): qualche consiglio l’ho avuto qua e là da amici o da chi, così carinamente, ha voluto suggerirmi qualcosa sulla nostra pagina Instagram. In generale, però, sono andata un po’ alla cieca e per la prima volta non ho sbagliato un colpo. Se volete vivere la vera atmosfera sivigliana, tra una tapa di jamon e una birretta (el botellin), fermatevi in piazza San Salvador: per me è stato un colpo di fulmine talmente forte da esserci tornata ben due volte. Si mangia e beve benissimo. E si spende davvero poco.

Voglio lasciarvi qualche indirizzo, tra quelli che ho provato, anche se sono sicura che, in qualunque posto andrete, la scelta non sarà comunque un errore. Il consiglio, chiaramente, è quello di ordinare sempre tapas (e non raciones): le porzioni sono sempre abbondanti e riuscirete a provare più prelibatezze e alzarsi sazi da tavola…o dalla barra!

El Perro Viejo 

Calle Arguijo, 3 – Siviglia

Il luogo perfetto dove provare le tapas tradizionali rivisitate con un tocco di innovazione. Provate il salmorejo o le specialità di pollo, cucinate alla andalusa ma con un non so che di cucina giapponese e indiana.

 

La Moderna 

Calle Mateos Gago, 7 – Siviglia

Tappa obbligata dopo una visita al Real Alcazar, quando le forze ormai se ne saranno andate e voi “non ci vedrete più dalla fame” Questo è un tapas bar tradizionale, dove potrete gustare la tradizione, tra tortillas espanolas e croquetas de jamon. Che, per inciso, penso siano il mio piatto preferito in assoluto della cucina spagnola.

 

Fabiola

Calle Fabiola, 7 – Siviglia

Se avete voglia di un ambiente giovane ed informale, questo è il posto che fa per voi. Io mi sono deliziata con il solomillo al whisky: se non lo provate, non potrete dire di aver mangiato a Siviglia.

 

Los Coloniales

Calle Fernández y González, 36 y 38 – Siviglia

Questo posticino mi è stato consigliato e devo dire che è stato un ottimo consiglio. Ho provato talmente tante cose da uscire con la pancia piena come un pallone. Cucina spagnola e andalusa da leccarsi i baffi. Non andate via senza ordinare un piononos, un piccolo pasticcino di Santa Fe con crema all’uovo: mi sono dovuta fermare per non mangiarne cento! Un consiglio: non arrivate prima delle 20.15, la cucina apre a quell’ora.

El Rinconcillo

Calle Gerona 40 y Alhóndiga 2 – Siviglia

Potevo farmi scappare il ristorante più antico d’Europa? Chiaramente no. E, visto che ormai ero stanca da tutta la vacanza (ultimo giorno di viaggio), invece di stare in piedi al bancone come una vera sivigliana, ho deciso di salire al piano di sopra e sedermi nella zona dedicata al ristorante. Qui ho potuto finalmente assaggiare la famosa frittura di pesce andalusa e una melanzana ripiena, che non aveva proprio la faccia di quella che si è sempre preparata a casa mia, ma che mi ha mandato in estasi (dovrò cercare la ricetta). Questo posticino è un po’ più caro degli altri (a meno che non vogliate fare a pugni per un posto alla barra), ma ne vale la pena: fidatevi!

Tapear _ Siviglia -Le Plume Tapear _ Siviglia -Le Plume Tapear _ Siviglia -Le Plume Tapear _ Siviglia -Le Plume Tapear _ Siviglia -Le Plume Tapear _ Siviglia -Le Plume Tapear _ Siviglia -Le Plume

Pronti a far le valigie?

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE

Le Plume utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scopri di più

Privacy 196/2003 Informativa sulla Privacy: Oggetto: Informativa sul trattamento dei Suoi dati personali, ai sensi dell'articolo 13 del Dlgs 196/2003, recante il codice in materia di protezione dei dati personali, e richiesta del Suo consenso al trattamento di taluni dati. 1. Il Dlgs 196/2003 ha introdotto il codice in materia di protezione dei dati personali. In ottemperanza a quanto previsto da tale codice, il trattamento dei dati personali da parte della nostra organizzazione è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti dei soggetti cui i dati si riferiscono. 2. In tale ambito, Le forniamo l'informativa prevista dall'articolo 13 Dlgs 196/2003 e Le chiediamo di esprimere il suo consenso per il trattamento dei dati personali in seguito specificati per le seguenti finalità: a. gestire la sua richiesta di informazioni e/o prenotazione al fine di fornirle le indicazioni a riguardo 3. Il conferimento dei Suoi dati è obbligatorio per il conseguimento delle finalità di cui sopra; il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrebbe avere come conseguenza l'impossibilità di fornirLe i servizi richiesti. 4. Nel caso in cui abbia espresso il consenso e fino alla revoca dello stesso, i Suoi dati personali forniti saranno altresè trattati per le seguenti ulteriori finalità: a. elaborare studi e ricerche statistiche e di mercato; b. inviare tramite posta, posta elettronica e/o canali telefonici, materiale pubblicitario, informativo e informazioni commerciali; c. compiere attività dirette ed indirette di vendita e di collocamento; d. effettuare comunicazioni commerciali interattive; e. effettuare rilevazioni del grado di soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi forniti (anche attraverso soggetti terzi). Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il responsabile indicato al punto 10. Il consenso per i trattamenti e le finalità di cui al presente punto 4 non è obbligatorio; a seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno trattati per le sole finalità indicate al precedente punto 2. 5. In qualità di clienti o potenziali clienti, i dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune, poichè consistono essenzialmente in elementi di identificazione personale. Nel caso in cui Lei dovesse indicare nei campi che non prevedono una specifica indicazione dati che, ai sensi dell'articolo 4 lettera d) Dlgs 196/2003, sono di natura sensibile ed in quanto tali meritevoli di tutele particolari, La informiamo che tali dati saranno da noi trattati nei limiti previsti dal codice della Privacy. Ricordiamo che in generale, l'articolo 4 lettera d) Dlgs 196/2003 definisce come "dati sensibili" i dati personali "idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonchè i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale". 6. Il trattamento di dati raccolti sarà effettuato mediante strumenti cartacei e/o elettronici e comunque in conformità alle disposizioni normative vigenti in materia. 7. Precisiamo che la nostra organizzazione pone in atto le necessarie misure di carattere organizzativo, fisico e logico, atte a garantire la sicurezza dei dati, con particolare riferimento a quanto previsto dall'allegato B del Dpr 196/2003 Disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza. 8. Oltre che dai dipendenti della Società, alcuni trattamenti dei Suoi dati personali potranno essere effettuati anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all'estero, ai quali la nostra organizzazione affida talune attività (o parte di esse) funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. In tal caso gli stessi soggetti opereranno in qualità di Titolari autonomi o saranno designati come Responsabili o Incaricati del trattamento. I Responsabili e gli Incaricati eventualmente designati riceveranno adeguate istruzioni operative, con particolare riferimento all'adozione delle misure minime di sicurezza, al fine di poter garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati. I soggetti terzi sopra citati sono essenzialmente ricompresi nelle seguenti categorie: Società di recupero credito, Società che elaborano dati di traffico per la fatturazione, Società incaricate per la stampa e la spedizione delle fatture ai clienti, Società di Consulenza, Società cessionarie dei crediti, Agenti e Procacciatori, Franchisee, Fornitori di servizi tecnologici, Content Provider. 9. Riportiamo di seguito l'estratto dell'articolo 7 Dlgs 196/2003, per ricordarLe che puó esercitare nei nostri confronti i seguenti diritti: a. ottenere la conferma dell'esistenza di dati personali che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile b. ottenere l'indicazione dell'origine dei dati personali, nonchè delle finalità e delle modalità del trattamento c. ottenere l'indicazione della logica applicata nei trattamenti effettuati con l'ausilio di strumenti elettronici d. ottenere l'indicazione degli estremi identificativi del titolare e dei responsabili e. ottenere l'indicazione dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati f. ottenere l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati g. ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge h. ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati di cui non è necessaria la conservazione, in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati i. ottenere l'attestazione che l'aggiornamento, la rettificazione, l'integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco sono stati portati a conoscenza, anche per quanto riguarda il contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, tranne che nei casi in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato j. opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta k. opporsi, in tutto o in parte, al trattamento di dati personali che La riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. 10. Per esercitare tali diritti puó rivolgersi al titolare del trattamento. Il responsabile del trattamento medesimo è il Sig. Le Plume domiciliato presso Via Foscolo, 58 09128 Cagliari (CA). Cookie Cos’è un cookie? Un cookie è un piccolo frammento di dati che un sito web deposita nel browser del tuo computer o del tuo dispositivo mobile. Perché si utilizzano i cookie? Le pagine web non hanno memoria. Se navighi da una pagina all'altra all'interno di un sito web, non sarai riconosciuto come lo stesso utente in ciascuna delle pagine. I cookie ti consentono di essere riconosciuto dal sito web come utente unico. I cookie permettono anche di memorizzare le tue scelte, per esempio la lingua che preferisci, la valuta che hai impostato e i criteri di ricerca. I cookie ti consentono anche di essere riconosciuto alla tua visita successiva. I cookie sono tutti uguali? No, esistono vari tipi di cookie e diversi modi di utilizzarli. I cookie si distinguono in base alla funzione svolta, alla loro durata e a chi li ha inseriti in un sito web. Come vengono utilizzati i cookie? Il nostro sito utilizza i seguenti tipi di cookie: • Cookie tecnici: Vogliamo offrire ai nostri visitatori un sito all’avanguardia e di facile utilizzo. Per fare in modo che questo accada, utilizziamo i cookie tecnici per consentirti di visualizzare il nostro sito web e di farlo funzionare correttamente. I cookie tecnici sono indispensabili per il corretto funzionamento del nostro sito. • Cookie funzionali: Utilizziamo i cookie funzionali per ricordare le tue preferenze e per aiutarti a usare il nostro sito web in modo efficace ed efficiente, per esempio memorizzando le pagine e le eventuali offerte che hai visualizzato in precedenza. I cookie funzionali non sono indispensabili per il funzionamento del sito web, ma aggiungono funzionalità e migliorano la tua esperienza complessiva, permettendoti ad esempio di usufruire delle migliori offerte. • Cookie analitici: Utilizziamo i cookie analitici per capire meglio come i nostri visitatori usano il sito web, per capire cosa funziona o cosa no, per ottimizzare e migliorare il sito e per assicurarci che il sito sia sempre interessante e rilevante. I dati che ricaviamo includono le pagine web visitate, le pagine di uscita e di ingresso, il tipo di piattaforma, informazioni su data e ora e dati come il numero di click su una determinata pagina, le parole cercate e i testi inseriti durante l'utilizzo del sito. Anche i nostri partner commerciali potrebbero utilizzare cookie analitici per sapere se i loro utenti fanno uso delle offerte integrate nei loro siti. Per quanto tempo restano attivi i cookie? I cookie impostati direttamente dal nostro sito hanno una durata di 3 settimane. In qualsiasi momento puoi cancellare tutti i cookie dal browser. Per rimuovere i cookie dal tuo browser, segui le istruzioni riportate a questo indirizzo https://support.google.com/accounts/answer/32050?hl=it Come puoi riconoscere i nostri cookie ? Puoi trovare i nostri cookie tra le impostazioni del tuo browser. Sono inclusi i cookie analitici e di marketing di terze parti? Sì, il nostro sito incorpora diversi cookie di terze parti rilasciati da widget che sono inclusi nel sito. Questi cookie vengono utilizzati a fini statistici e permettono una migliore esperienza ed integrazione con questi servizi terzi (Google Analytics, TripAdvisor, i principali social networks, etc…). In particolare, per tenere sotto controllo la raccolta di dati ai fini di analisi effettuata da Google Analytics, visita la pagina del Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics. Come puoi modificare le preferenze relative ai cookie? Dalle impostazioni del tuo browser (per esempio Internet Explorer, Safari, Firefox o Chrome) potrai stabilire quali sono i cookie che desideri ricevere e quali no. Per sapere dove puoi trovare queste impostazioni, che possono variare a seconda del browser utilizzato, usa la funzione “Help” o Aiuto” del tuo browser. Se decidi di non accettare determinati cookie, potresti non essere in grado di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito. In ogni caso, la funzione “Do Not Track” offerta da alcuni browser (denominata “Non tenere traccia”, “Non effettuare alcun tracciamento” o altro a seconda del tipo di browser) potrebbe non funzionare sul nostro sito.

Close