fbpx

Stamattina, guardando lo specchio, ho visto una donna che aveva sì tanti segni sul viso, ma anche tanti sogni negli occhi. Mi ha sorriso.

Ci sono cose che di noi che ci piacciono. E altre che odiamo. È un dato di fatto. Io, ad esempio, amo i miei capelli e i miei occhi. E odio la pelle del mio viso. Non abbiamo mai avuto un buon rapporto. Non che ci siano in lei chissà quali problematiche, ma la mia pelle non è, come si suol dire, di porcellana, con la grana fine e uniforme.

Durante l’adolescenza ho avuto i disturbi tipici di quell’età. Qualche brufolo che mi spuntava sempre quando non avrebbe dovuto, e mille imperfezioni. In età adulta, invece, eccomi a combattere con le macchie solari, risultato, senza dubbio, di troppo sole preso in modo selvaggio ed inconsapevole. Sta di fatto che, a causa di questo nostro rapporto complicato, faccio fatica ad uscire di casa senza almeno un filo di trucco addosso. E dire che ci sto pure dietro a questa pelle antipatica. Non vado a dormire senza essermi struccata. La nutro con maschere e creme. E cerco sempre di esfoliarla. Allora, dove sta il nocciolo della questione, mi chiedo?

Probabilmente, troppo spesso, non conosciamo davvero la nostra pelle. Ci basiamo su quello che leggiamo nelle riviste o che troviamo sui social per darci una diagnosi o per infilarci all’interno di categorie prestabilite, che magari non rientrano nella nostra personalissima situazione.

Ad esempio, io ho sempre creduto di far parte delle cosiddette pelli miste o grasse. E per questo motivo non capivo come, in quest’ultimo periodo, la mia pelle risultasse molte volte secca e mi tirasse, come se avessi trascorso giornate intere al mare, senza levarmi il sale di dosso.

Fortunatamente esistono gli specialisti e questa è una cosa che dovremmo ricordarci ogni volta che abbiamo la necessità di risposte più serie e approfondite. Io, qualche tempo fa, ho avuto modo di conoscere Beatrice Atzori, skin expert e titolare del Clelia Beauty Center. L’ho invitata a chiacchierare con me durante il programma che conduco in radio. Si parlava di bellezza interiore e di bellezza esteriore, punto focale di un evento di cui vi ho raccontato qui sul blog. La mia curiosità, spesso, mi spinge a fare domande agli intervistati anche nel fuori onda ed è venuto fuori il mio malessere collegato alla pelle. Bea, così si fa chiamare, mi ha detto subito, di primo acchito, che il mio stare perennemente sotto le luci di uno studio “televisivo” e davanti al computer non era un toccasana per la mia pelle. Ecco, quindi, quasi spiegato il perché del mio grigiore perenne e continuo.

Da qui a cercare di capirne di più il passo è stato davvero breve e mi sono ritrovata stesa sul lettino di Bea per cercare di analizzare la mia pelle e riuscire a sentirne i bisogni. Il risultato è stato questo: ho una pelle asfittica. Cosa che non mi era mai neppure balenata per un secondo nel cervello. Ho sempre immaginato, infatti, la pelle asfittica come un qualcosa di estremamente problematico, con foruncoli che escono da ogni poro e altri mille dettagli che avevo confuso in realtà con dermatiti seborroiche e roba di quel tipo.

Partiamo dalla base. Cos’è la pelle asfittica? Tra tutte le tipologie, quella asfittica forse è quella che ha bisogno di maggiori attenzioni e cure. Di solito è una caratteristica di donne che nascono con la pelle mista o grassa e poi, quando magari arrivano gli anni dei primi anti-rughe, viene soffocata con prodotti eccessivamente grassi e pesanti. La pelle asfittica, infatti, non riesce a respirare nel modo corretto e si presenta come poco uniforme e poco luminosa. Questo perché negli strati più interni è seborroica, quindi molto grassa, in quelli più esterni invece tende alla disidratazione. Inoltre presenta tutta una serie di imperfezioni, come impurità (punti neri, brufoletti) e micro cisti di grasso. Una condizione dovuta alla produzione di sebo, molto denso e ceroso, alla presenza di cellule morte che ostacolano la traspirazione cutanea e ad un ispessimento dello strato corneo.

Segni di pelle asfittica:

-pelle in superficie secca e sensazione di pelle che tira dopo la detersione -colorito spento e poco luminoso -superficie secca e untuosa allo stesso tempo -presenza di inestetismi come brufoli, pori dilatati, punti neri e bianchi e microcisti

Messo così, nero su bianco, la cosa può spaventare, lo so. Io sono rimasta molto sorpresa, ma molte volte siamo noi stesse a procurarci questo tipo di pelle. Lo facciamo con un’alimentazione sbagliata, con prodotti non adatti e con una pulizia non perfetta. Bea è riuscita, finalmente, a dare una risposta alle mie domande. E soprattutto a spiegarmi come fare per trattare e coccolare la mia pelle asfittica. In realtà a coccolarmi è stata lei, con il suo trattamento di benvenuto.

Questa storia accadeva molto prima del lockdown, prima che i centri estetici e le coccole di benessere ci venissero negati. Ho aspettato un po’ per condividerla tra queste pagine. Ci era sembrato fuori luogo e non adatto alla situazione. Adesso, però, le cose si stanno smuovendo un pochino, i luoghi del benessere stanno riaprendo, se pur con i dovuti limiti, e noi possiamo ritrovarci di nuovo tra le mani sapienti di chi sa come prenderci. Certo, forse dovremo aspettare ancora un po’ per poterci prendere cura della pelle del nostro viso, ma ho pensato che condividere ora la mia esperienza possa servire a farvi venire voglia di dare a voi stessi quelle piccole attenzioni che dovremmo concederci più spesso.

Quando sono entrata nel suo mondo, ovattato e tranquillo, mai mi sarei aspettata che un’analisi della pelle potesse coinvolgere tutti quanti i miei sensi. L’analisi della pelle per Bea è una cosa seria. E quello che mi ha stupito più di tutto è stata proprio la sua capacità di prendersi cura di me a 360 gradi. Il trattamento da Clelia Beauty Center, infatti, inizia con l’entrare in empatia con la persona che si trova sul lettino per la prima volta. Io non sono una che si rilassa facilmente e anche quando mi capita di farmi fare qualche massaggio la mia mente continua a lavorare senza sosta. Però prendere confidenza con le mani di Bea che mi aiutavano a trovare la giusta dimensione mi ha permesso di lasciarmi andare e chiudere lo stress fuori dalla cabina, per almeno una buona mezz’ora.

pelle asfittica - Le Plume

Come primo passo, Bea ha provveduto a struccare la mia pelle con un latte detergente e con un tonico all’acido ialuronico. È in quel momento che è venuta fuori la mia pelle asfittica, una pelle che stava chiedendo aiuto per liberarsi di qualcosa che la costringeva. Sembra tutto molto poetico, no? In fondo “la pelle ci parla, ci dice tutto della nostra vita“. Perché non ascoltarla?

In seguito mi ha applicato un peeling enzimatico specifico per labbra e occhi, che spesso tendiamo a dimenticare, per circa 8 minuti. Siamo passate poi ad un siero acquoso, sempre a base di acido ialuronico, ad una maschera al tè matcha per occhi e labbra ad azione antinfiammatoria e ad una idratante e rinfrescante per il resto del viso, per concludere con un siero e una crema idratante di chiusura.

Le ho fatto mille domande durante il trattamento, perché prendere consapevolezza dei bisogni della mia pelle mi ha fatto capire che era giunto il momento di agire nel modo giusto.

Quali sono i trattamenti da effettuare su una pelle asfittica. I consigli di Bea sono stati questi:

  • Utilizzare prodotti specifici, in grado di nutrire la pelle senza appesantirla
  • Usare prodotti illuminati per tenere la pelle più ossigenata possibile
  • Inserire nella beauty routine una pulizia della pelle più profonda, con scrub e peeling leggeri da fare anche a casa almeno una o due volte alla settimana
  • Per chi come me sta molte ore davanti al computer o con le luci puntate in faccia, allora è bene pensare di usare anche dei prodotti con filtri 3D

Bea nel suo Clelia Beauty Center utilizza i prodotti del brand francese Matis, che non avevo mai avuto modo di provare prima e che mi hanno fatto andare a casa con una pelle completamente rinnovata, liscia, leggera e rosea. Ma a prescindere da tutto, ho fissato bene in mente la necessità del rivolgermi a persone specializzate, come Bea appunto, in grado di dialogare con la mia pelle meglio di quanto possa fare io, che a volte ho dei veri e propri momenti di litigio folle con questa cosa che mi copre la faccia.

Ora, ad ogni modo, ho intenzione di prendermene più cura, avendo gli strumenti giusti, ma soprattutto affidandomi a chi ne sa più di me. Che arrivata agli anta, la paura è sempre dietro l’angolo. Da qualche mese, ad esempio, ho cominciato una beauty routine specifica di un brand sardo, i Laboratori Eudermica, realizzato con piante ed erbe della mia Isola, di cui vi racconterò prossimamente.

Ah, sapete come è nato il nome di Clelia Beauty Center? Dalla nonna di Bea. È un omaggio alla donna che l’ha cresciuta. E questo avrei dovuto capirlo appena le ho stretto la mano… Il segreto della bellezza sta negli occhi delle nostre nonne.

Clelia Beauty Center Via delle Viole 54, 09047 Selargius  Facebook Instagram
Giulia

Scrivo da quando ne ho memoria. Mi piace raccontare la vita. Lo faccio qui nel mio blog e anche altrove. Quando non sono alle prese con la parola scritta, parlo in radio e mi occupo di cibo in tv. E anche lì c'è molto di me. Nel tempo libero? Ballo, curo le mie piante e cucino una quantità indescrivibile di piatti.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Le Plume utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scopri di più

Privacy 196/2003 Informativa sulla Privacy: Oggetto: Informativa sul trattamento dei Suoi dati personali, ai sensi dell'articolo 13 del Dlgs 196/2003, recante il codice in materia di protezione dei dati personali, e richiesta del Suo consenso al trattamento di taluni dati. 1. Il Dlgs 196/2003 ha introdotto il codice in materia di protezione dei dati personali. In ottemperanza a quanto previsto da tale codice, il trattamento dei dati personali da parte della nostra organizzazione è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti dei soggetti cui i dati si riferiscono. 2. In tale ambito, Le forniamo l'informativa prevista dall'articolo 13 Dlgs 196/2003 e Le chiediamo di esprimere il suo consenso per il trattamento dei dati personali in seguito specificati per le seguenti finalità: a. gestire la sua richiesta di informazioni e/o prenotazione al fine di fornirle le indicazioni a riguardo 3. Il conferimento dei Suoi dati è obbligatorio per il conseguimento delle finalità di cui sopra; il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrebbe avere come conseguenza l'impossibilità di fornirLe i servizi richiesti. 4. Nel caso in cui abbia espresso il consenso e fino alla revoca dello stesso, i Suoi dati personali forniti saranno altresè trattati per le seguenti ulteriori finalità: a. elaborare studi e ricerche statistiche e di mercato; b. inviare tramite posta, posta elettronica e/o canali telefonici, materiale pubblicitario, informativo e informazioni commerciali; c. compiere attività dirette ed indirette di vendita e di collocamento; d. effettuare comunicazioni commerciali interattive; e. effettuare rilevazioni del grado di soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi forniti (anche attraverso soggetti terzi). Lei potrà revocare il consenso fornito per tali finalità in qualsiasi momento contattando il responsabile indicato al punto 10. Il consenso per i trattamenti e le finalità di cui al presente punto 4 non è obbligatorio; a seguito di un eventuale diniego i Suoi dati saranno trattati per le sole finalità indicate al precedente punto 2. 5. In qualità di clienti o potenziali clienti, i dati oggetto di trattamento sono generalmente di natura comune, poichè consistono essenzialmente in elementi di identificazione personale. Nel caso in cui Lei dovesse indicare nei campi che non prevedono una specifica indicazione dati che, ai sensi dell'articolo 4 lettera d) Dlgs 196/2003, sono di natura sensibile ed in quanto tali meritevoli di tutele particolari, La informiamo che tali dati saranno da noi trattati nei limiti previsti dal codice della Privacy. Ricordiamo che in generale, l'articolo 4 lettera d) Dlgs 196/2003 definisce come "dati sensibili" i dati personali "idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonchè i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale". 6. Il trattamento di dati raccolti sarà effettuato mediante strumenti cartacei e/o elettronici e comunque in conformità alle disposizioni normative vigenti in materia. 7. Precisiamo che la nostra organizzazione pone in atto le necessarie misure di carattere organizzativo, fisico e logico, atte a garantire la sicurezza dei dati, con particolare riferimento a quanto previsto dall'allegato B del Dpr 196/2003 Disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza. 8. Oltre che dai dipendenti della Società, alcuni trattamenti dei Suoi dati personali potranno essere effettuati anche da soggetti terzi, con sede in Italia e/o all'estero, ai quali la nostra organizzazione affida talune attività (o parte di esse) funzionali alla fornitura dei servizi sopra citati. In tal caso gli stessi soggetti opereranno in qualità di Titolari autonomi o saranno designati come Responsabili o Incaricati del trattamento. I Responsabili e gli Incaricati eventualmente designati riceveranno adeguate istruzioni operative, con particolare riferimento all'adozione delle misure minime di sicurezza, al fine di poter garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati. I soggetti terzi sopra citati sono essenzialmente ricompresi nelle seguenti categorie: Società di recupero credito, Società che elaborano dati di traffico per la fatturazione, Società incaricate per la stampa e la spedizione delle fatture ai clienti, Società di Consulenza, Società cessionarie dei crediti, Agenti e Procacciatori, Franchisee, Fornitori di servizi tecnologici, Content Provider. 9. Riportiamo di seguito l'estratto dell'articolo 7 Dlgs 196/2003, per ricordarLe che puó esercitare nei nostri confronti i seguenti diritti: a. ottenere la conferma dell'esistenza di dati personali che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile b. ottenere l'indicazione dell'origine dei dati personali, nonchè delle finalità e delle modalità del trattamento c. ottenere l'indicazione della logica applicata nei trattamenti effettuati con l'ausilio di strumenti elettronici d. ottenere l'indicazione degli estremi identificativi del titolare e dei responsabili e. ottenere l'indicazione dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati f. ottenere l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati g. ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge h. ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati di cui non è necessaria la conservazione, in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati i. ottenere l'attestazione che l'aggiornamento, la rettificazione, l'integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco sono stati portati a conoscenza, anche per quanto riguarda il contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, tranne che nei casi in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato j. opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta k. opporsi, in tutto o in parte, al trattamento di dati personali che La riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. 10. Per esercitare tali diritti puó rivolgersi al titolare del trattamento. Il responsabile del trattamento medesimo è il Sig. Le Plume domiciliato presso Via Foscolo, 58 09128 Cagliari (CA). Cookie Cos’è un cookie? Un cookie è un piccolo frammento di dati che un sito web deposita nel browser del tuo computer o del tuo dispositivo mobile. Perché si utilizzano i cookie? Le pagine web non hanno memoria. Se navighi da una pagina all'altra all'interno di un sito web, non sarai riconosciuto come lo stesso utente in ciascuna delle pagine. I cookie ti consentono di essere riconosciuto dal sito web come utente unico. I cookie permettono anche di memorizzare le tue scelte, per esempio la lingua che preferisci, la valuta che hai impostato e i criteri di ricerca. I cookie ti consentono anche di essere riconosciuto alla tua visita successiva. I cookie sono tutti uguali? No, esistono vari tipi di cookie e diversi modi di utilizzarli. I cookie si distinguono in base alla funzione svolta, alla loro durata e a chi li ha inseriti in un sito web. Come vengono utilizzati i cookie? Il nostro sito utilizza i seguenti tipi di cookie: • Cookie tecnici: Vogliamo offrire ai nostri visitatori un sito all’avanguardia e di facile utilizzo. Per fare in modo che questo accada, utilizziamo i cookie tecnici per consentirti di visualizzare il nostro sito web e di farlo funzionare correttamente. I cookie tecnici sono indispensabili per il corretto funzionamento del nostro sito. • Cookie funzionali: Utilizziamo i cookie funzionali per ricordare le tue preferenze e per aiutarti a usare il nostro sito web in modo efficace ed efficiente, per esempio memorizzando le pagine e le eventuali offerte che hai visualizzato in precedenza. I cookie funzionali non sono indispensabili per il funzionamento del sito web, ma aggiungono funzionalità e migliorano la tua esperienza complessiva, permettendoti ad esempio di usufruire delle migliori offerte. • Cookie analitici: Utilizziamo i cookie analitici per capire meglio come i nostri visitatori usano il sito web, per capire cosa funziona o cosa no, per ottimizzare e migliorare il sito e per assicurarci che il sito sia sempre interessante e rilevante. I dati che ricaviamo includono le pagine web visitate, le pagine di uscita e di ingresso, il tipo di piattaforma, informazioni su data e ora e dati come il numero di click su una determinata pagina, le parole cercate e i testi inseriti durante l'utilizzo del sito. Anche i nostri partner commerciali potrebbero utilizzare cookie analitici per sapere se i loro utenti fanno uso delle offerte integrate nei loro siti. Per quanto tempo restano attivi i cookie? I cookie impostati direttamente dal nostro sito hanno una durata di 3 settimane. In qualsiasi momento puoi cancellare tutti i cookie dal browser. Per rimuovere i cookie dal tuo browser, segui le istruzioni riportate a questo indirizzo https://support.google.com/accounts/answer/32050?hl=it Come puoi riconoscere i nostri cookie ? Puoi trovare i nostri cookie tra le impostazioni del tuo browser. Sono inclusi i cookie analitici e di marketing di terze parti? Sì, il nostro sito incorpora diversi cookie di terze parti rilasciati da widget che sono inclusi nel sito. Questi cookie vengono utilizzati a fini statistici e permettono una migliore esperienza ed integrazione con questi servizi terzi (Google Analytics, TripAdvisor, i principali social networks, etc…). In particolare, per tenere sotto controllo la raccolta di dati ai fini di analisi effettuata da Google Analytics, visita la pagina del Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics. Come puoi modificare le preferenze relative ai cookie? Dalle impostazioni del tuo browser (per esempio Internet Explorer, Safari, Firefox o Chrome) potrai stabilire quali sono i cookie che desideri ricevere e quali no. Per sapere dove puoi trovare queste impostazioni, che possono variare a seconda del browser utilizzato, usa la funzione “Help” o Aiuto” del tuo browser. Se decidi di non accettare determinati cookie, potresti non essere in grado di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito. In ogni caso, la funzione “Do Not Track” offerta da alcuni browser (denominata “Non tenere traccia”, “Non effettuare alcun tracciamento” o altro a seconda del tipo di browser) potrebbe non funzionare sul nostro sito.

Close